ew25
logo-egadiweb.jpeg

\WT - EGADI Web   © 1999 - 2024

chi siamo - EGADI promo - contatti - Privacy Policy - Cookie Policy 

EGADI Web: informazioni per il Turista fai da Web

Descrizione:

descrizioni isola di Favignana

indice:

isola di Favignana…

La mattanza

autore: Grasso Viaggi - Acireale (CT)  © 2002

 La mattanza, cioè la pesca del tonno, (il maiale del  mare) avviene in primavera nelle acque dell'isola di Favignana durante il periodo di migrazione di questi pesci.

 La tonnara è formata da più reti nelle acque antistanti il porto, 

stese dalla superficie al fondo marino e disposte in modo da convogliare i tonni verso una rete chiusa sul fondo, 

detta "camera della morte".

 Quando i tonni restano intrappolati, le barche dei pescatori si accerchiano alla "camera della morte"; 

al comando del rais (il capo dei pescatori), i "tonnaroti" accompagnati da canti tipici, incominciano a sollevare la rete che costituisce la base della camera costringendo i tonni ad affiorare in superficie.

 A quel punto i "tonnaroti", con dei lunghi e robusti uncini di ferro (arpioni), li trafiggono e li tirano a bordo delle loro grandi barche nere; 

quindi li porteranno a terra per essere venduti ai giapponesi, un tempo a Favignana per la lavorazione al vecchio ormai abbandonato "Stabilimento Florio".

 Nel complesso la mattanza (la corrida del mare) è uno spettacolo molto crudele ma particolarmente affascinante per via del colore rosso di cui si dipinge l'acqua, per via del ribollire di quest'ultima e per via dei pericolosi colpi di coda che danno i tonni mentre arpionati vengono caricati sulle barche.

banner descrizione favignana